Storia della Lettura del Tempo

lettura tempo

Domenica 26 giugno alle ore 18,30 presso l’Abbazia di Sant’Agostino
dove è custodito il più antico quadrante vicentino del 1400 con la lettura italica in 24 ore.

Lunedì 27 giugno alle ore 18,30 presso la chiesa di San Giuliano corso Padova n 76
dove è custodito il più antico quadrante vicentino con la lettura italica in 12 ore.

 

LA TRASFORMAZIONE DELLA LETTURA DEL TEMPO
Come Religione, Politica, Trasporti e Comunicazioni hanno cambiato la lettura del tempo

Molti clienti mi hanno sollecitato a raccontare come gli orologi hanno descritto la lettura del tempo trasformata nei secoli dalla religione, dalla politica, dai trasporti e dalle comunicazioni.
Anche noi oggi come europei siamo sollecitati a sopprimere l’ora legale, perchè?

L’occasione l’offre l’Associazione culturale Pigafetta500 che presiedo che ha come obiettivo  far conoscere Antonio Pigafetta che con il suo Racconto del Primo Viaggio Intorno al Mondo ha profondamente cambiato la storia dell’umanità.

 

Il 6 settembre ricorrerà il 5centesimo anniversario del rientro dei 18 sopravvissuti del viaggio, tra i quali proprio Pigafetta che tornò con il suo “diario di bordo”.

Pigafetta inserisce alla fine del suo racconto il trattato La Sfera, un primo trattato sulla Longitudine,
questione che verrà risolta dall’orologiaio Harrison dopo due secoli e mezzo, nel 1761.

Il 9 luglio 1522 dopo oltre 1000 giorni di navigazione Antonio Pigafetta sbarcando a Capo Verde scrive:
quando andarono in tera, domandassero che giorno era. Ne dissero come era a li Portughesi iove. Se meravigliassemo molto perchè era mercore a nui e non sapevamo como avessemo erato. Per ogni iorno io, per essere stato sempre sano, aveva scritto senza nissuna intermissione.

Con queste semplici parole Pigafetta verifica, come uomo di scienza, che la terra è rotonda !!!!

Stefano Soprana