Lo zaffiro è una pietra preziosa nota per la sua bellezza e il suo valore. Appartenente alla famiglia dei corindoni, lo zaffiro è il fratello del rubino e si presenta in una vasta gamma di colori che vanno dal blu intenso al rosa, dal giallo al verde e al viola. Lo zaffiro blu è il più famoso e richiesto, grazie al suo fascino regale e alla sua associazione con la fedeltà e la sincerità.

Il nome “zaffiro” deriva dal latino “sapphirus” e dal greco “sappheiros”, entrambi riferiti al colore blu del cielo. Questa pietra è stata apprezzata fin dall’antichità, tanto che nel Medioevo lo zaffiro blu veniva utilizzato per decorare le vesti dei monaci e dei nobili, poiché si credeva avesse proprietà protettive e curative.

Pietra Grezza

Gli zaffiri si formano nelle profondità della Terra in condizioni di alta pressione e temperatura, a causa di processi di origine magmatica e metamorfica.

Giacimenti

Lo zaffiro si trova in molte parti del mondo, ma i giacimenti più importanti si trovano in Asia (in particolare Sri Lanka, Myanmar e Thailandia), in Australia, in Africa (in particolare Madagascar e Tanzania) e in America (in particolare Montana e Carolina del Nord). Lo zaffiro viene estratto principalmente da giacimenti alluvionali e in filoni, e la sua produzione dipende in gran parte dalle condizioni economiche e politiche dei paesi in cui viene estratto.

Colore

Il zaffiro si presenta in diverse sfumature di colore, ma la più apprezzata è quella blu intensa, che può variare dal blu scuro al blu-verde.

Taglio

Per far risaltare i colori dello zaffiro, sono disponibili diverse forme di taglio, tra cui il taglio ovale, il taglio a cuore, il taglio a cuscino e il taglio a pera. Tuttavia, il taglio più comune per il zaffiro è quello a brillante, che enfatizza la brillantezza della pietra.

Caratteristiche

Lo zaffiro è una pietra molto dura, classificata al secondo posto nella scala di Mohs, superata solo dal diamante. La sua durezza lo rende resistente ai graffi e agli urti, il che lo rende ideale per l’utilizzo in gioielleria. Questa pietra preziosa si presenta in diverse sfumature di colore, ma la più apprezzata è quella blu intensa, che può variare dal blu scuro al blu-verde.

Trattamenti

Lo zaffiro può essere trattato termicamente per migliorarne il colore e la trasparenza. Questo trattamento è comunemente accettato nell’industria della gioielleria, purché sia effettuato in modo adeguato e con trasparenza. Altri trattamenti, come la riempitura con resina o la colorazione artificiale, sono considerati non etici e non vengono accettati.

Cura

Per quanto riguarda la cura di un gioiello con lo zaffiro, è importante evitare di esporlo a sostanze chimiche aggressive come detergenti, profumi e spray per capelli, in quanto queste sostanze possono danneggiare la pietra. Inoltre, è importante pulire il gioiello regolarmente con acqua e sapone neutro e farlo controllare almeno una volta all’anno da un esperto, in modo da garantirne la massima bellezza e durata.

Presso il nostro laboratorio specializzato, potrai trovare professionisti esperti nella cura di gioielli con la zaffiro. Effettuiamo controlli e verifiche tecniche, pulizie e riparazioni per preservare l’aspetto e la bellezza del tuo gioiello.

In conclusione, per mantenere il tuo gioiello al meglio e farlo brillare come nuovo, segui i consigli di cura sopra descritti e non dimenticare di far controllare il tuo gioiello regolarmente da un professionista. Rivolgiti a noi per un servizio di qualità e per preservare la bellezza del tuo gioiello a lungo termine.

 

Scopri le altre Pietre Preziose

IL RUBINO

APPROFONDIAMO

 

Scopri le altre Pietre Preziose

LO SMERALDO

APPROFONDIAMO

SCOPRI LA COLLEZIONE

LO ZAFFIRO

E-SHOP

 

× WhatsApp