Lo smeraldo è una pietra preziosa che viene apprezzata in tutto il mondo per la sua bellezza e il suo valore. Si tratta di una varietà di berillo che si presenta in diverse sfumature di verde, dal verde chiaro al verde scuro intenso.

La storia dello smeraldo risale a migliaia di anni fa, quando veniva estratto dalle miniere egiziane e apprezzato dalle antiche culture per la sua bellezza e il suo significato simbolico. Nel corso dei secoli, lo smeraldo è stato posseduto da regnanti, nobili e celebrità di tutto il mondo, come ad esempio la regina Cleopatra, che ne possedeva diverse.

Oggi, lo smeraldo viene utilizzato principalmente in gioielleria per creare anelli, orecchini, collane e altri accessori. Viene apprezzato per la sua bellezza, il suo fascino esotico e il suo significato simbolico, che spesso rappresenta la speranza, la pace e la rinascita.

Pietra Grezza

In genere, lo smeraldo si forma in giacimenti di rocce sedimentarie, dove il berillo viene esposto a alte pressioni e temperature. Il suo colore verde è dovuto alla presenza di cromo e vanadio durante il processo di formazione della pietra.

Giacimenti

Lo smeraldo si trova in diverse parti del mondo, tra cui Colombia, Brasile, Zambia e Zimbabwe. Le miniere più importanti si trovano nella regione colombiana di Muzo, dove vengono estratti alcuni dei più belli e ricercati smeraldi del mondo.

 

Colore

Lo smeraldo ha una brillantezza vitrea e un colore verde intenso e luminoso. Il suo colore può variare da verde chiaro a verde scuro, con tonalità che possono andare dal giallo al blu. Lo smeraldo di colore verde intenso e uniforme è il più raro e costoso, mentre le pietre di colore più chiaro o con inclusioni possono essere meno costose.

Taglio

Il berillo viene spesso tagliato in modo da ottenere una faccia piatta nella parte superiore della pietra (conosciuta come la tavola) e una serie di faccette tagliate nella parte inferiore (conosciute come il taglio smeraldo). Questo tipo di taglio è spesso utilizzato per far risaltare il colore verde intenso dello smeraldo e per migliorarne la lucentezza.

Inoltre, esso può essere tagliato in diverse forme per creare gioielli unici e personalizzati. Alcune delle forme più comuni includono il taglio ovale, il taglio quadrato, il taglio a goccia ed il taglio rotondo.

   

Caratteristiche

A differenza del diamante, lo smeraldo non è molto duro, con una durezza di 7,5-8 sulla scala di Mohs, il che lo rende più delicato e meno resistente ai graffi. Inoltre, le inclusioni sono comuni e accettate, a meno che non siano troppo evidenti o distruttive per la gemma.

Trattamenti

Lo smeraldo è spesso sottoposto a trattamenti per migliorarne l’aspetto e la qualità, ma è importante notare che questi trattamenti possono influenzare il valore della pietra. Ecco alcuni dei trattamenti più comuni:

Olio di cedro: questa è una pratica comune per migliorare la trasparenza e la chiarezza di uno smeraldo. L’olio di cedro viene iniettato nella pietra per ridurre l’aspetto di eventuali inclusioni e migliorare la lucentezza.

Resina: in alcuni casi, una resina trasparente viene utilizzata per riempire le crepe e le cavità all’interno di uno smeraldo, migliorandone l’aspetto e la resistenza. Tuttavia, questo trattamento può essere meno stabile dell’olio di cedro e può richiedere periodici interventi di manutenzione.

Riscaldamento: questo trattamento può migliorare la trasparenza e il colore di uno smeraldo. Durante il processo di riscaldamento, la pietra viene esposta a temperature elevate per rimuovere eventuali inclusioni e migliorare la sua lucentezza.

Trattamenti di colore: a volte gli smeraldi vengono sottoposti a trattamenti chimici per modificare il loro colore. Ad esempio, può essere utilizzato il berillo giallo o verde pallido, che viene esposto a sostanze chimiche per ottenere un colore verde più intenso.

È importante notare che alcuni di questi trattamenti non sono permanenti e possono diminuire nel tempo. È quindi importante informarsi sull’origine e sulla sua qualità prima di acquistarlo.

 


Cura

Lo smeraldo è una pietra preziosa molto apprezzata per la sua bellezza unica e la sua rarità. Tuttavia, proprio perché è una pietra morbida e fragile, richiede una particolare cura per preservarne l’aspetto e la bellezza. Ecco alcuni consigli pratici per mantenere al meglio il tuo gioiello con smeraldo:

  • Evita di esporre lo smeraldo a prodotti chimici aggressivi, come detergenti per la casa, cosmetici e profumi. Questi prodotti possono opacizzare o danneggiare la pietra.
  • Evita di esporre lo smeraldo a fonti di calore estreme, come il sole diretto o la sauna. La pietra potrebbe seccarsi e diventare fragile.
  • Evita di indossare il tuo gioiello con smeraldo durante attività fisiche intense, come il nuoto o lo sport. L’attrito e gli urti possono causare graffi e crepe sulla superficie della pietra.
  • Pulisci regolarmente il tuo gioiello con uno smeraldo utilizzando acqua tiepida e un detergente delicato. Sciacqua bene e asciuga delicatamente con un panno morbido.
    Inoltre, è importante far controllare regolarmente il tuo gioiello con smeraldo da un professionista. Un esperto può verificare se la pietra è stata danneggiata o opacizzata e consigliarti eventuali interventi di pulizia o riparazione.
  

Presso il nostro laboratorio specializzato, potrai trovare professionisti esperti nella cura di gioielli con smeraldo. Effettuiamo controlli e verifiche tecniche, pulizie e riparazioni per preservare l’aspetto e la bellezza del tuo gioiello.

In conclusione, per mantenere il tuo gioiello con smeraldo al meglio e farlo brillare come nuovo, segui i consigli di cura sopra descritti e non dimenticare di far controllare il tuo gioiello regolarmente da un professionista. Rivolgiti a noi per un servizio di qualità e per preservare la bellezza del tuo gioiello a lungo termine.

Scopri le altre Pietre Preziose

IL RUBINO

APPROFONDIAMO

 

SCOPRI LE COLLEZIONI CON

LO SMERALDO

E-SHOP

SCOPRI LE ALTRE PIETRE PREZIOSE

LO ZAFFIRO

APPROFONDIAMO

 

× WhatsApp